Il finocchio è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Ombrellifere, che contiene una sostanza chiamata anetolo, responsabile dell’aroma.

Questo ortaggio ha un contenuto calorico molto basso (31 cal per etto), è povero di grassi ma ricchissimo di fibre, sali minerali, soprattutto potassio, calcio e fosforo, utili per rinforzare le ossa e per prevenire crampi e stanchezza.

Contiene molte vitamine tra cui la vitamina A, essenziale per proteggere e mantenere sana la pelle e per regolare il funzionamento della retina e della vista, la vitamina B, che serve per il corretto funzionamento del sistema nervoso d dell’apparato cardiocircolatorio, e la vitamina C che è importante nella prevenzione di numerose patologie perchè rinforza il sistema immunitario e svolge un’efficace azione antiossidante.

Il buon contenuto in fitoestrogeni rende il finocchio un ottimo equilibrante naturale dei livelli degli ormoni femminili, il che lo rende utile nella stimolazione della produzione di latte durante l’allattamento.

Inoltre, ha effetti diuretici, favorendo la produzione di urina e di conseguenza l’eliminazione delle tossine, ed è indicato in caso di inappetenza, dato che stimola l’appetito e i succhi gastrici.

Il finocchio costituisce un ottimo rimedio per i problemi digestivi, perchè contrasta i processi fermentativi che avvengono nell’intestino crasso e aiuta ad eliminare l’aria che si accumula nello stomaco e nell’intestino, diminuendo le coliche gassose.

 

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,